Incontri I Percorsi I Approfondimenti
FLYTERRAJ.jpg

NATALE DELLA TERRA

28 NOVEMBRE I 5 e 12 DICEMBRE 2022 I Evento speciale

"Chi ci dette la spugna per cancellare l’intero orizzonte? Che mai facemmo, a sciogliere questa terra dalla catena del suo sole? Dov’è che si muove ora? Dov’è che ci muoviamo noi? Via da tutti i soli?"

(F. Nietzsche, La Gaia scienza)

Invito_VasoColtello_J.jpg

IL VASO E IL COLTELLO

22 GIUGNO 2021 I Evento speciale

"La diversità tra uomini e donne è evidente dal punto di vista biologico e tale diversità informa di sé molti aspetti dell’esistenza. Influenza anche il pensiero, che non può essere separato dal corpo e dalle esperienze che si hanno a partire dal proprio corpo. In particolar modo la diversità incide su come uomini e donne vivono il tempo."

 

(A. Colaiacovo, L. Collevecchio, Quale futuro?)

Invito_Casa_antropologo_JPEG.jpg

LA CASA DELL'ANTROPOLOGO

26 Aprile 2021 I Evento speciale

"Abbiamo bisogno di cittadini creativi, in grado di affrontare condizioni mutevoli, vogliosi di cercare nuove possibilità (dai risultati incerti) e di assimilare idee da diverse sfere culturali, ricreando una relazione con la natura, con il paesaggio, slegandosi dalle logiche consumistiche."

 

(Andrea Staid, La casa vivente)

Bauernkalender_1947.jpg

ANNO NUOVO, VITA NUOVA?

ANNO NUOVO, VITA NUOVA?

11 Gennaio 2021 I Evento speciale

"Oh che vita vorreste voi dunque? [...] Una vita a caso, e non saperne altro avanti, come non si sa dell'anno nuovo?"     

             

(G. Leopardi, Operette Morali)

domanda.jpg

IL GIOCO DE "LE DOMANDE"

Come è fatta una domanda?

LE DOMANDE

28 Dicembre 2020 I Evento speciale

"Una vita senza ricerca non è degna per l'uomo di essere vissuta."     

             

(Platone, Apologia di Socrate)

boat-1296612_1280.png

BENVENUTI A BORDO

Se mi leggi è vero che il mare ci unisce

SULLA TERRA E SUL MARE

31 Agosto 2020 I Evento speciale

"Considerai con simpatia, ma con stupore e paura reverenziale, quest'uomo che in pieno inverno, appena tornato da un viaggio di quattro anni così pericoloso, poteva senza pace rimettersi in mare per un altro ciclo di tempeste. La terra pareva bruciargli sotto i piedi."     

             

(H. Melville, Moby Dick)